Area logopedica

ETA’ ADULTA         

I logopedisti in struttura si occupano della presa in carico del paziente con grave cerebrolesione acquisita provvedendo alla valutazione, alla rieducazione e al couselling relativi alle seguenti tipologie di disturbo residuo.

  • DEGLUTIZIONE:
    • Disfagia
    • Turbe della deglutizione
  • LINGUAGGIO E COMUNICAZIONE:
    • Afasia
    • Disturbi del comportamento comunicativo (disturbo pragmatico e pragmalinguistico)
    • Disturbi pneumo-fono-articolatori (disartria, disfonia, turbe del flusso)

Il piano di trattamento viene strutturato sulla base delle problematiche individuate e delle potenzialità residue per ogni utente con l’obiettivo di raggiungere il miglior outcome in termini di autonomia personale, efficacia e qualità di vita percepita. A tal fine vengono impiegati approcci teorici e metodiche basate sull’evidenza, frutto di un continuo aggiornamento da parte dei nostri operatori:

  • Taping in ambito oro-facciale
  • Oral Motor Therapy
  • Metodo Propriocettivo Elastico (PROEL)

Le sedute di trattamento vengono svolte individualmente o in piccolo gruppo omogeneo al fine di sfruttare il feed-back diretto favorendo la generalizzazione e il consolidamento degli obiettivi.

Considerata la centralità dell’utente il lavoro in equipe è un prerequisito fondamentale per la realizzazione del progetto rieducativo. Ciò avviene grazie alla collaborazione di diverse figure professionali:

  • Con un’equipe di ortottisti e di un tecnico specializzato in ausili comunicativi strutturiamo e realizziamo progetti di Comunicazione Aumentativa Alternativa-CAA
  • Interveniamo nei casi di disturbi respiratori-fonatori cooperando con un esperto in musica
  • Strutturiamo sedute in compresenza e collaborazione con altri terapisti (es. fisioterapisti, neuropsicologi) per creare attività in “doppio compito”, stimolando contemporaneamente, nella medesima seduta, aspetti differenti e tra loro complementari. Il fine è quello di implementare una tipologia di riabilitazione attenta al paziente nella sua globalità, proiettata a fornire strumenti ed indicazioni direttamente applicabili nella vita di tutti i giorni.


ETA’ EVOLUTIVA

Nell’ambito del progetto MINI PUZZLE, il logopedista procede, in equipe con gli altri operatori, alla valutazione, alla rieducazione/abilitazione e al couselling relativi alle problematiche conseguenti ad un danno acquisito di diversa eziologia (trauma cranico, tumore, eventi vascolari…) in età evolutiva.

Le aree di intervento riguardano:

  • DEGLUTIZIONE
  • LINGUAGGIO E COMUNICAZIONE
  • APPRENDIMENTI CURRICULARI

 

Centro Puzzle